La cuccia del cane: come, dove e perché

Quando arriva un cane in casa, una delle prime domande da porsi è “dove mettere la cuccia del cane?”

Purtroppo in pochi si rendono conto che la posizione della cuccia è fondamentale, io stessa ho fatto degli errori in principio con il posizionamento della cuccia di Argos. Soprattutto quando si ha a che fare con un cane di difficile gestione, la posizione della cuccia è davvero una delle prime cose di cui occuparsi.

 

Dove posizionare la cuccia del cane

cuccia del cane - just my dog
MeHe / Pixabay

La posizione della cuccia del cane in casa è fondamentale. Vi faccio una piccola premessa: la cuccia del cane è il luogo in cui il cane si riposa, sia durante il giorno che durante la notte. Deve essere un luogo sacro, in cui il cane non viene mai disturbato. Questo servirà a costruire anche il concetto di calma, fondamentale per tutti i cani ma in modo particolare per cani iperattivi o iper reattivi.

Bisogna fare molta attenzione al luogo che ospiterà la cuccia del cane. Deve essere un luogo appartato ma non troppo, in modo che il cane non si senta isolato dalla vita quotidiana del suo gruppo. Non deve trovarsi in luoghi di passaggio, ad esempio a cavallo di porte o in corridoi. Bisogna prestare attenzione anche alle fonti di calore (termosifoni) e alle correnti d’aria (finestre) perché anche i nostri quadrupedi sono sensibili agli sbalzi di temperatura. Meglio evitare la zona della porta di ingresso, perché daremmo al nostro cane un indizio sbagliato: scegliendo questa posizione gli diremmo che è suo compito fare la guardia, che è sua responsabilità la sicurezza del nostro territorio. Certo, è una scelta che possiamo fare, ma poi non stupiamoci se il cane ringhia e abbaia a tutti quelli che vorrebbero varcare la soglia! Inoltre ci sono cani che non sono proprio in grado di fare la guardia e chiedendoglielo potremmo metterli in crisi emotivamente. Io ad esempio, non so cucinare e se mi si dicesse che sono responsabile di una cena di gruppo, mi verrebbe un attacco di panico!

Non è sbagliato dare al cane più cucce, più posti in cui riposare, ma devono rispettare tutti i criteri di cui vi ho parlato.

cuccia del cane - just my dog
skeeze / Pixabay

La mia esperienza personale

Queste sono le regole generali per trovare l’angolo giusto per la cuccia del cane. Quando si ha a che fare con un cane particolare come Argos, bisogna anche considerare altri aspetti. La cuccia di Argos è sempre in una stanza separata, che possa essere chiusa. Argos ha infatti la tendenza a controllare gli spazi e se lo lasciassi libero di girare si metterebbe al centro del corridoio impedendo agli altri abitanti della casa di passare. Le cose potrebbero anche farsi pericolose. Quando siamo soli in casa (come ora), invece, posso lasciarlo girovagare: con una persona sola non mette sempre in atto questo comportamento di controllo.

Se avete dei dubbi, provate a scrivere nei commenti, cerchiamo di capire insieme come risolvere il problema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.