Pettorina vs collare: 5 motivi per cui la pettorina è migliore del collare

Pettorina vs collare: ecco perchè scegliere la pettorina anzichè il collare

Sono due gli strumenti che possiamo scegliere per portare a spasso il nostro cane: il collare o la pettorina. Quale di questi due sistemi è migliore per il nostro cane? Cerco di rispondere a questa domanda elencando 5 motivi per cui la pettorina è migliore del collare.

Pettorina vs collare - Just My Dog
MAKY_OREL / Pixabay

1- La pettorina rispetta la salute del vostro cane

Penso che siamo tutti d’accordo sul fatto che l’obiettivo numero uno debba essere quello di garantire al nostro cane una vita serena e soprattutto sana. Per questo motivo, se ancora usate il collare per portare il vostro cane a fare la passeggiata, sappiate che state lentamente danneggiando un’area molto delicata, quella del collo. Ogni strattone, che sia volontario o no, inciderà inevitabilmente sui muscoli del collo e, ancora peggio, sulla gola e sull’esofago. Non sono una veterinaria, ma penso che basti il buon senso per capire che un cane non sta bene si strozza. Con la pettorina, invece, non correte questo rischio perché è uno strumento che si appoggia al busto, lasciando libera la delicata area del collo e della gola.

2- La pettorina permette al vostro cane di comunicare con i suoi simili

Altro aspetto che vede la pettorina vincere sul collare è quello che riguarda la comunicazione. I cani comunicano tantissimo con i movimenti della testa e del collo e il collare impedisce loro questo tipo di comunicazione. Anzi, inavvertitamente tirando il proprio cane, il proprietario all’altra parte del guinzaglio potrebbe spingerlo a comunicare qualcosa che in realtà il cane non vorrebbe comunicare: i fraintendimenti sono il primo motivo delle liti, non vi è mai capitato?

3- La pettorina lavora sulla percezione del proprio corpo da parte del cane

La parola tecnica è somestesi, ovvero la sensibilità del corpo. Con la pettorina che gli fascia la parte anteriore del busto, il cane aumenta la consapevolezza di se e del proprio corpo, migliorando anche a livello psicologico. Questo è molto utile soprattutto per i cani insicuri e paurosi, che migliorano la propria condizione grazie alla consapevolezza. In generale il lavoro sulla somestesi è importantissimo per i cuccioli, che devono imparare a conoscersi: approfondirò l’argomento in un altro articolo.

4- La pettorina evita problemi comunicativi tra voi e il vostro cane

Così come crea problemi di comunicazione con gli altri cani, il collare crea anche problemi comunicativi tra voi e il vostro cane. Inutile girarci intorno, ogni volta che consapevolmente o per caso tirerete il guinzaglio, gli procurerete fastidio, a volte anche dolore. Questo non potrà che incrinare il vostro rapporto, riducendo la fiducia che il cane ripone in voi e mettendovi in difficoltà in altre situazioni quotidiane. Questo aspetto è di fondamentale importanza soprattutto il vostro cane è un po’ speciale, come il mio.

5- La pettorina è disponibile in diversi modelli, per ogni esigenza

“Eh ma il mio cane si spaventa e si sfila la pettorina, non la posso usare”. FALSO, ESISTONO MODELLI ANTI FUGA.

“Eh ma il mio cane è grasso/magro, non trovo modelli adatti a lui” TE LI INDICO IO, NON PREOCCUPARTI, ESISTONO.

“Eh ma il mio cane è anziano/ha problemi alle zampe” ESISTONO PETTORINE CHE NON NECESSITANO DI MANIPOLAZIONI PER ESSERE INDOSSATE.

Avete altri “Eh ma?” non esitate a scriverli sotto, troveremo insieme la soluzione giusta per il vostro cane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.